Sab19012019

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Cpanel
Back COMUNICAZIONE

Comunicazione

Prezzi Eni in autostrada +15/18 cent. Margine industriale doppio. Vendite giù del 70%

  • PDF

comunicato stampa fegicaDi seguito, il comunicato stampa diffusa dalla Fegica, in relazione alla comunicazione a Governo, Parlamento e Regioni, dei Gestori delle aree di servizio a marchio eni/Agip della tratta A14.


I GESTORI EG ITALIA: COSI' NON VA!

  • PDF

eG Italia

Riproduciamo di seguito il testo della comunicazione congiunta a firma dei Presidenti di Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio, inviata a EG Italia a seguito della riunione del 22.10.18.

RETITALIA/GESTORI: ECCO LE "REGOLE DEL GIOCO"

  • PDF

comunicato-congiunto-retitaliaPubblichiamo, di seguito, il comunicato stampa congiunto di Retitalia e le Organizzazioni di Categoria, Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio, in relazione alla sottoscrizione del Protocollo d'Intesa il cui testo é stato diffuso con la notizia precedente.

PROTOCOLLO CON RETITALIA: A DISPOSIZIONE DEL SETTORE IL QUADRO REGOLATORIO VIGENTE

  • PDF

protocollo-dintesaLA “RIVOLUZIONE LEGALE” PARTE DAL SUO PRESUPPOSTO PRIMARIO: RICONOSCERE LE REGOLE DEL GIOCO

La controffensiva della parte sana del settore della distribuzione carburanti, necessaria ad opporsi al dilagare dei comportamenti illegali e delle organizzazioni nate o riconvertite appositamente per delinquere, passa necessariamente attraverso la concomitante opera di più iniziative: aggiornamenti normativi, vigilanza più efficace, una rete più efficiente, un mercato in cui il prezzo torni ad essere la risultante equilibrata dei principi di concorrenza e remunerazione dell’attività prestata.

17 e 18 OTTOBRE A ROMA (Hotel Capannelle Appia Antica) IL CONSIGLIO NAZIONALE FEGICA

  • PDF

29oLa Segreteria Nazionale della Fegica ha deciso di convocare -per una riunione che durerà due giornate- il massimo Organismo dirigente della Federazione.

Lo scopo della riunione è quelle di mettere a fattore comune i temi sui quali, da alcuni anni, la Categoria dibatte senza che siano intervenute soluzioni di sistema per individuare nuovi assetti soddisfacenti.

SULLA VICENDA AUTOSTRADE, FEGICA, FAIB ED ANISA SCRIVONO A DI MAIO E TONINELLI

  • PDF

autostrada 03BISOGNA FARE PRESTO PERCHE' IL SETTORE E' AL COLLASSO PER LA MIOPIA DI CONCESSIONARI E COMPAGNIE. CHIESTO UN INCONTRO.

le scriventi Federazioni che rappresentano i Gestori degli impianti di distribuzione carburanti, collocati sulle viabilità autostradale, intendono porre alla loro attenzione alcune problematiche legate alla gestione "privatistica" -anzichè pubblicistica- del sistema concessorio in uso sulle autostrade -drammaticamente assurto agli onori della cronaca, dopo la tragedia di Genova: nel sistema pubblicistico prima vengono gli interessi dei cittadini; in quello privatistico, quello del profitto dei (sub)concessionari.

Fegica: SCIOPERO REVOCATO

  • PDF

Il Ministro Di Maio ha dato prova di grande disponibilità e di assoluta comprensione dei problemi della nostra categoria, impegnando il Governo, il MISE, il MEF ad inserire la proroga dell'entrata in vigore della fatturazione elettronica al 1º gennaio 2019 nel prossimo Decreto d'urgenza che il Consiglio dei Ministri si appresta ad emanare in questa settimana.

Fatturazione Elettronica/Distribuzione carburanti: ancora niente strumenti tecnici a 240 ore dalle scadenza di legge

  • PDF

I GESTORI SCRIVONO A DI MAIO, TRIA, GIORGETTI E GARAVAGLIA CHIEDENDO INCONTRO IMMEDIATO E PROVVEDIMENTO D’URGENZA.
CONFERMATO LO SCIOPERO NAZIONALE DEL 26 GIUGNO.

Ancora in questo momento, ad appena 240 ore dall’entrata in vigore dei nuovi obblighi di legge relativi alla fatturazione elettronica per la distribuzione carburanti,

Distribuzione carburanti. Ritardi e inerzia alimentano un business da 3 milioni di euro sulla fatturazione carburanti. Richiesto l'intervento urgente del Ministro Di Maio

  • PDF

comunicato stampa fegica450DISTRIBUZIONE CARBURANTI. RITARDI E INERZIA ALIMENTANO UN BUSINESS DI OLTRE 3 MILIONI DI EURO NATO SULL’OBBLIGO ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA. CONFORTA LA DISPONIBILITA’ DEL MINISTRO DI MAIO, MA E’ URGENTISSIMO IL CONFRONTO CON LA CATEGORIA E LA DEFINIZIONE DEGLI INTERVENTI NECESSARI