Dom22102017

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Cpanel
Back COMUNICAZIONE COMUNICATI COORDINAMENTO UNITARIO

Comunicati Coordinamento Unitario

L'IDEGNO PASTICCIO DELLE GARE IN AUTOSTRADA. DECINE DI RICORSI AL TAR, OPACITA' DELLE PROCEDURE E ADESSO PURE RILANCI A 100 €/KLT.

  • PDF

nodo stradaComunicato congiunto del 16 dicembre 2015

AUTOSTRADE. UN PASTICCIO INDEGNO DOMINA LE GARE PER L’ASSEGNAZIONE DELLE AREE DI SERVIZIO.

LE DECINE DI RICORSI AL TAR SUL DECRETO FERRAGOSTANO DI MIT E MISE E L’ANDAMENTO OSCURO E A SINGHIOZZO DELLE PROCEDURE DI GARA DEI CONCESSIONARI.

E ALCUNE FRA LE COMPAGNIE PETROLIFERE CHE PUBBLICAMENTE SI SCAGLIANO CONTRO L’ALTO LIVELLO DELLE ROYALTY, NEL CHIUSO DELLE “BUSTE” RADDOPPIANO LE BASI D’ASTA E ARRIVANO A OFFRIRE FINO AL LIMITE DEI 100 €/KLT.

ADS AUTOSTRADE. TERZA TORNATA DI SCIOPERO 5 E 6 MAGGIO. IN PROGRAMMA AZIONI DI PROTESTA VICINO L'EXPO

  • PDF

autostrade11Comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 21 aprile 2015

AUTOSTRADE. IL GOVERNO COMPLETAMENTE INERTE, SOTTO SCACCO DEI CONCESSIONARI E DEI LORO INTERESSI. I GESTORI PRONTI PROCLAMANO LA TERZA TORNATA DI SCIOPERI: AREE DI SERVIZIO CHIUSE IL 5 E 6 MAGGIO. IN PROGRAMMA AZIONI DI PROTESTA SULLE AUTOSTRADE DI MILANO NEI PRESSI DELL’EXPO.

ADS AUTOSTRADALI CHIUSE ANCHE OGGI. IN MISE DELUDE ASPETTATIVE. PRIORITÀ SONO AUMENTI PEDAGGI E PREZZI CARBURANTI

  • PDF

sciopero benzinaiComunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 1 aprile 2015

SCIOPERO ADS AUTOSTRADE CONFERMATO ANCHE PER OGGI.

RIUNIONE MISE, FUORI TEMPO MASSIMO E SENZA SBOCCHI CONCRETI. GOVERNO ANNASPA NELLE PROPRIE CONTRADDIZIONI E IGNORA PRIORITA’: QUALITA’ E CONTINUITA’ DEL SERVIZIO PUBBLICO E ALTO PREZZO DI PEDAGGI, CARBURANTI E PAUSA RISTORO.

INTOCCABILI GLI INTERESSI DEI CONCESSIONARI. GESTORI PRONTI A PROCLAMARE LA TERZA TORNATA DI SCIOPERI DOPO LA PROSSIMA RIUNIONE DEL 14. .

SCATTA ALLE ORE 24.00 LO SCIOPERO DI 48 ORE DEI GESTORI DELLE AREE DI SERVIZIO AUTOSTRADALI

  • PDF

sciopero benzinaiComunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 30 marzo 2015

AREE DI SERVIZIO AUTOSTRADALI CHIUSE PER SCIOPERO DEI GESTORI DA QUESTA NOTTE E PER LE INTERE GIORNATE DEL 31 MARZO E DEL 1° APRILE.

DEPOSITATO QUESTA MATTINA IL RICORSO PREANNUNCIATO PRESSO IL TAR LAZIO.

DELUSIONE E IMBARAZZO PER COMPORTAMENTO MIT E MISE. SCIOPERO GESTORI AUTOSTRADALI CONFERMATO PER 31 MARZO E 1 APRILE

  • PDF

autostrada 03Comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 27 marzo 2015

CONCESSIONI AUTOSTRADALI: DELUSIONE E IMBARAZZO PER INDIFFERENZA E INERZIA DEL GOVERNO. CONFERMATA LA 2° TORNATA DI SCIOPERO DEI GESTORI DELLA AREE DI SERVIZIO DEL 31 MARZO E DEL 1° APRILE.

IL "SISTEMA" MINISTERIALE DI PROTEZIONE DEI CONCESSIONARI NON MOLLA LA PRESA. SCIOPERO GESTORI AUTOSTRADALI 31 MARZO E 1 APRILE

  • PDF

Comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 21 marzo 2015

IL “SISTEMA” MINISTERIALE DI PROTEZIONE DEGLI INTERESSI DEI CONCESSIONARI AUTOSTRADALI NON MOLLA LA PRESA. 31 MARZO E 1 APRILE PROSSIMI, 2° TORNATA DI SCIOPERO DEI GESTORI DELLA AREE DI SERVIZIO PER AZZERARE LE ROYALTY DEI CONCESSIONARI, ABBASSARE I PREZZI DEI CARBURANTI E VALORIZZARE IL SERVIZIO PUBBLICO.

SCIOPERO GESTORI AUTOSTRADALI, ALTISSIMA ADESIONE ALLA CHIUSURA DEGLI IMPIANTI

  • PDF

autostrade11Comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 04 febbraio 2015

LA PROTESTA SI PROTRARRÀ FINO A DOMANI SERA ALLE 22.00 PER CHIEDERE PREZZI PIÙ BASSI, AZZERARE LE ROYALTY E SALVAGUARDARE IL BENE PUBBLICO E GLI STANDARD DI SERVIZIO CONTRO LE RENDITE DI POSIZIONE DEI CONCESSIONARI.

SCIOPERO GESTORI AUTOSTRADALI DA DOMANI ALLE 22.00 E PER 48 ORE, CONTRO RENDITE CONCESSIONARI E INERZIA GOVERNO

  • PDF

autostrade11Comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 02 febbraio 2015

DA DOMANI ALLE 22.00 PRIMI DUE GIORNI DI SCIOPERO DELLE AREE DI SERVIZIO AUTOSTRADALI. I GESTORI AL GOVERNO: VIA LE RENDITE DI POSIZIONE DEI CONCESSIONARI, AZZERARE LE ROYALTY E SALGUARDARE IL BENE PUBBLICO E GLI STANDARD DI SERVIZIO.

CONCESSIONI AUTOSTRADALI. SUBITO FINO A 20 CENT IN MENO SUI CARBURANTI DA RAZIONALIZZAZIONE DELLA RETE E AZZERAMENTO DELLE ROYALTY

  • PDF

autostrade11Comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 18 febbraio 2015

CONCESSIONI AUTOSTRADALI. SUBITO FINO A 20 CENT IN MENO SUI CARBURANTI DA RAZIONALIZZAZIONE DELLA RETE E AZZERAMENTO DELLE ROYALTY PRETESE DAI CONCESSIONARI. CONTRO L’INERZIA DEL GOVERNO E LE RENDITE GARANTITE AI SOLITI AMICI, GESTORI DELLE AREE DI SERVIZIO IN SCIOPERO GENERALE IL 4 E 5 MARZO PROSSIMI.

CONTRO IL MONOPOLIO BANCARIO E I COSTI DELLE CARTE DI CREDTO, RICORSI IN EUROPA E ALL'AGCM. "NO CARD DAY" IL 12 NOVEMBRE

  • PDF

faib fegica figiscComunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Figisc/Anisa del 6 novembre 2014

CAROCARBURANTI. I BENZINAI DENUNCIANO IL MONOPOLIO BANCARIO ED I COSTI INACCETTABILI DI CARTE DI CREDITO E PAGOBANCOMAT. ANNUNCIATI I RICORSI ALLA COMMISSIONE EUROPEA E ALL’ANTITRUST ITALIANA. IL 12 NOVEMBRE NO CARD DAY E CONFERENZA STAMPA A ROMA (Hotel Nazionale ore 11) PER PRESENTARE L'INIZIATIVA.

AUTOSTRADE. IL GOVERNO SI INCHINA AGLI "AMICI". ATTI IMPUGNATI E SCIOPERO A MARZO

  • PDF

autostrada 01Comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Anisa del 5 febbraio 2015

CONCESSIONI AUTOSTRADALI. IL MINISTERO DEI TRASPORTI NON CAMBIA VERSO: RIBADITI ANTICHI VIZI, PRIVILEGI E RENDITE DEGLI “AMICI”.
I GESTORI DELLA AREE DI SERVIZIO VERSO LO SCIOPERO GENERALE PER I PRIMI DI MARZO.

CONCLUSO L'ACCORDO CON ESSO NEL RISPETTO DELLE LEGGI E DELLA DIGNITA' DEI GESTORI. NON E' UNA IMPRESA IMPOSSIBILE

  • PDF

essoRiproduciamo di seguito il testo del comunicato congiunto di Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio, a commento della sottoscrizione con Esso dell'Accordo collettivo aziendale relativo ai gestori di marchio della rete ordinaria.

VERTENZA ENI. FAIB-FEGICA-FIGISC: ENI SENZA STRATEGIE, IL SUO UNICO OBIETTIVO E' COLPIRE I GESTORI E SOTTRARSI AD OGNI NEGOZIAZIONE COLLETTIVA

  • PDF

faib fegica figiscPubblichiamo, di seguito, il testo del comunicato congiunto prodotto dalle Organizzazioni di categoria dei gestori -Faib, Fegica e Figisc- all'indomani dell'incontro con Eni del 8 luglio scorso.


VERTENZA ENI, ENNESIMA FUMATA NERA. SI ALLONTANANO LE POSSIBILITA’ DI FIRMARE UN ACCORDO.

DISCRIMINAZIONE E PREZZI FUORI MERCATO. PRE-PAY SPENTI PER 3 GIORNI. IL 18 GIUGNO SCIOPERO GENERALE

  • PDF

faib fegica figiscComunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Figisc/Anisa del 4 giugno 2014

CARBURANTI. BASTA PREZZI ALTI, COMPORTAMENTI ANTICONCORRENZIALI E DISCRIMINAZIONI COMMERCIALI CHE DANNEGGIANO CONSUMATORI E IMPRESE DI GESTIONE. DAL 14 AL 17 GIUGNO MACCHINETTE SELF SERVICE SPENTE. IL 18 SCIOPERO GENERALE.

SI RIAPRE IL TAVOLO ENI. SOSPESO LO SCIOPERO.

  • PDF

comunicato stampa cnu4Comunicato congiunto di Faib, Fegica e Figisc del 4 marzo 2014

IL MISE OTTIENE DA ENI LA RIAPERTURA DELLA TRATTATIVA CON I GESTORI PER IL RINNOVO DELLE INTESE. SOSPESO LO SCIOPERO DI 48 ORE DEI GESTORI A MARCHIO ENI CHE AVREBBE DOVUTO INIZIARE QUESTA SERA

Con una comunicazione giunta ai Presidenti di Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio nella tarda serata di ieri, il Ministero dello sviluppo economico ha annunciato che a seguito dell’iniziativa assunta dal Viceministro De Vincenti nei confronti di Eni, l’azienda petrolifera “ha assicurato la propria disponibilità a riprendere il negoziato interrotto, mediante una riunione da concordare direttamente tra le parti e da tenere a breve, entro il prossimo 10 marzo.”

GESTORI AL MISE PER LA VERTENZA ENI: IMPEGNO PER RIAPRIRE LA NEGOZIAZIONE

  • PDF

claudio de vincentiPubblichiamo di seguito e in versione pdf il comunicato stampa congiunto di Faib, Fegica e Figisc, emanato subito dopo l'incontro di questa mattina con il Viceministro De Vincenti, nell'ambito del tentativo di conciliazione per la vertenza colletiva verso Eni, avviato dal Ministero dello sviluppo economico.

IL GOVERNO PENSA A NUOVI AUMENTI DI ACCISA. I GESTORI ANNUNCIANO LO SCIOPERO

  • PDF

comunicato stampa congiunto fffGESTORI CARBURANTI: SE IL GOVERNO AUMENTA ANCORA L’ACCISA, SUBITO IMPIANTI CHIUSI PER SCIOPERO.

Non appena il Governo dovesse davvero, per l’ennesima volta, mettere mano alle accise sui carburanti, la risposta dei Gestori sarebbe decisa e conseguente, con la proclamazione immediata dello sciopero nazionale sia sulla viabilità ordinaria che su quella autostradale.

A LUGLIO, GESTORI AUTOSTRADALI IN SCIOPERO

  • PDF

autostrada 03SOCIETA’ AUTOSTRADALI E COMPAGNIE PETROLIFERE -CON IL SILENZIO COMPLICE DEL MISE- SI LITIGANO IL “BOTTINO” DEI CARBURANTI IN AUTOSTRADA. ROYALTY SMISURATE PER LE UNE, PREZZI ALLE STELLE PER LE ALTRE, MENTRE GESTORI E ADDETTI VENGONO ESPULSI E I CONSUMATORI PAGANO LA BENZINA PIU’ CARA D’EUROPA. I GESTORI PROCLAMANO LO SCIOPERO: AREE DI SERVIZIO CHIUSE DALLE 22.00 DEL 16, ALLE 6.00 DEL 19 LUGLIO.

Ad un anno esatto dagli impegni che Ministero dello sviluppo economico, società autostradali e compagnie petrolifere avevano solennemente assunto con la sottoscrizione di un documento formale dello scorso luglio, nulla è cambiato se non in peggio.

GESTORI A TOTALERG: FERMATE I CONTRATTI D'OPERA E APPLICATE GLI ACCORDI ECONOMICI

  • PDF

totalerg logo 1Giovedì 21 febbraio scorso, le Organizzazioni di categoria dei gestori si sono incontrate con la direzione di TotalErg, anche alla luce della recente comunicazione inviata al Ministero dello sviluppo economico, in seguito alla decisione dell'azienda di introdurre e cominciare ad utilizzare unilateralmente il contratto di prestatore d'opera.

Al termine dell'incontro, Faib, Fegica e Figisc hanno diffuso il seguente comunicato congiunto.

AGITAZIONI SOSPESE, MA IL MISE ASSUMA UNA DECISA INIZIATIVA

  • PDF

comunicato stampa congiunto fffVERTENZA BENZINAI. LE OO.SS. PRENDONO ATTO DELLE RICHIESTE PROVENIENTI DAL GOVERNO E SOSPENDONO LE AGITAZIONI PREVISTE TRA NATALE E FINE ANNO. ORA, IL MISE ASSUMA UNA DECISA INIZIATIVA PER COSTRINGERE LE COMPAGNIE PETROLIFERE A RISPETTARE LA LEGGE E RIAPRIRE LA CONTRATTAZIONE

I vertici delle Organizzazioni di categoria dei gestori -Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio- riuniti questa mattina per valutare lo stato della vertenza in corso alla luce dell’allarmante livello di tensione causato dall’inasprimento dei comportamenti delle compagnie petrolifere, hanno deciso di prendere positivamente atto dell’invito provenienti dal Governo e, perciò, di sospendere tutte le forme di agitazione previste tra Natale e fine anno.

STRAORDINARIA ADESIONE ALLO SCIOPERO

  • PDF

comunicato stampa congiunto fffSCIOPERO BENZINAI. ADESIONE STRAORDINARIAMENTE COMPATTA DELLA CATEGORIA: MEDIA OLTRE IL 90% CON PUNTE DEL 96% NELLE GRANDI CITTA'. DELEGAZIONE DI MANIFESTANTI DI FRONTE A PIAZZA MONTECITORIO RICEVUTA ALLE 12.00 ALLA PRESIDENZA DELLA CAMERA.

Una grande e significativa manifestazione di partecipazione e compattezza.

In questo modo i Presidenti di Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio commentano i primi dati che affluiscono sulle adesioni allo sciopero nazionale dei gestori iniziato alle 19.00 di ieri.

50 euro

50 europistola 153x145
Li dai al benzinaio. Ma a chi gonfiano le tasche?

Platts

plattssp 153x145
Cosa si nasconde dietro la quotazione internazionale

Mercato

catenefarfalla 153x145
Tante liberalizzazioni nessuna liberalizzazione

Selfizzazione

self1
Mettono il self service e lo chiamano progresso

Pompe bianche

pompa bianca 153x145
Il segreto? Comprano in extrarete e senza esclusiva