Dom23092018

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Cpanel
Back COMUNICAZIONE COMUNICATI FEGICA LIBERALIZZAZIONE: DAL PARLAMENTO SIGNIFICATIVI MIGLIORAMENTI

LIBERALIZZAZIONE: DAL PARLAMENTO SIGNIFICATIVI MIGLIORAMENTI

comunicato stampa fegica2

LIBERALIZZAZIONE CARBURANTI: SIGNIFICATIVI MIGLIORAMENTI INTRODOTTI DAL PARLAMENTO RISPETTO AL TESTO DEL DECRETO “CRESCI ITALIA”

Le modifiche che il Senato ha ritenuto di apportare, con ampia maggioranza, al testo del decreto “cresci Italia”, in sede di conversione in legge, producono un evidente miglioramento al testo approvato qualche settimana fa dal Consiglio dei Ministri.

E’ quanto si legge in una nota diffusa al termine della Segreteria Nazionale della Fegica Cisl, allargata ai Segretari Regionali, riunita proprio per fare un primo esame delle indicazioni che giungono dalla discussione parlamentare.

Seppure il settore della distribuzione carburanti avrebbe avuto certamente bisogno di una riforma maggiormente coraggiosa -come chiedono da tempo i Gestori- il testo che ora approderà alla Camera per l’approvazione definitiva contiene in sé elementi che, soprattutto in prospettiva, possono avere effetti positivi sia in termini di apertura del mercato ad una maggiore competitività di tutta la rete distributiva, sia di contenimento dei prezzi al pubblico dei carburanti.

I Gestori della CISL danno volentieri atto al Parlamento ed alle forze politiche che si sono battute per migliorare il dispositivo originale del decreto, malgrado le notevoli pressioni contrarie esercitate dalle forza più conservatrici, di aver saputo mantenere una efficace capacità di ascolto delle richieste che hanno continuato a levarsi dalla Categoria e dalle più importanti associazioni dei consumatori.

Prende avvio, ora, una fase delicata nella quale tutti gli operatori del settore sono chiamati a tradurre con comportamenti responsabili e coerenti il percorso delineato dal legislatore per giungere finalmente ad un nuovo assetto di mercato.

La Categoria è pronta a fare per intero la sua parte, con il medesimo senso di responsabilità tenuto in queste settimane pure decisive, ma con la determinazione a dare adeguato seguito al nuovo quadro normativo che indica inequivocabilmente come sia necessario consentire alle migliaia di piccole imprese di gestione di poter finalmente valorizzare la propria efficienza e liberare la propria capacità concorrenziale, per ottenere il doppio indispensabile obiettivo, nell’interesse generale, di una maggiore qualità dei livelli di servizio offerti ai cittadini ed un contemporaneo contenimento dei prezzi dei carburanti.

Comunicato Stampa Fegica del 1.3.12.pdf

50 euro

50 europistola 153x145
Li dai al benzinaio. Ma a chi gonfiano le tasche?

Platts

plattssp 153x145
Cosa si nasconde dietro la quotazione internazionale

Mercato

catenefarfalla 153x145
Tante liberalizzazioni nessuna liberalizzazione

Selfizzazione

self1
Mettono il self service e lo chiamano progresso

Pompe bianche

pompa bianca 153x145
Il segreto? Comprano in extrarete e senza esclusiva