Sab23062018

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Cpanel
Back NOTIZIE

Notizie

FUMATA NERA IN CASA API/IP

  • PDF

fumata neraNessuna proposta seria, né iniziative pronte ad essere assunte per dare prospettiva alla rete di vendita e men che meno ai gestori.

Solo le solite superficiali giustificazioni per comportamenti assunti in palese violazione delle leggi e degli accordi collettivi.

E’ questo il sintetico risultato della riunione tenuta in api/IP il 18 settembre scorso, a distanza di oltre sette mesi dalla precedente.

Un quadro desolante di cui api/IP scarica la colpa (come spesso avviene anche altrove) a qualcun altro, rispetto al quale sarebbe “costretta a difendersi”.

Insomma, tutti si difendono da qualcun altro, ma intanto tutti insieme continuano a sfasciare quel che rimane del “settore” e soprattutto a colpire i Gestori.

AUTOSTRADE. LE PROPOSTE DEI GESTORI CONSEGNATE AL MIT. PRIORITARIO RIPRISTINARE LE CONDIZIONI DI PIENA LEGALITA’.

  • PDF

autostrada 03Buone ultime, le Organizzazioni di categoria dei gestori delle aree di servizio autostradali sono state ascoltate al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in relazione alla definizione di uno specifico progetto di ristrutturazione del segmento e di un Atto di indirizzo che, come previsto dalla legge 214/2011, dovrebbe fissare anche nuovi criteri ai quali vincolare i bandi di gara per l’affidamento dei servizi proprio presso le aree di autostradali.

VERTENZA ENI. DOPO IL 16, ALTRO INCONTRO IL 30. MA NON E' PIU' TEMPO DI STERILI AFFERMAZIONI DI PRINCIPIO

  • PDF

followblindly1Come é noto il 16 settembre scorso si é tenuta una nuova riunione in Eni a cui ne farà seguito un'altra il 30 di questo stesso mese.

Un ritmo di incontri che, in linea con il recente passato, offre l'impressione di una "intensità negoziale" che in realtà, purtroppo, rimane una sterile impressione.

A QUELLI CHE SONO ANDATI. ED AGLI ALTRI DESTINATI A SEGUIRLI.

  • PDF

megalomania"La maggioranza delle persone pensa che una vita felice si fondi sul possesso dei beni esterni, e non del tutto senza ragione, perché vediamo che ad alcuni tutto procede per il meglio, e il successo arride, sebbene siano stolti.

Ma certamente tu hai anche sperimentato dei casi in cui accade il contrario.

IL SETTORE TRA IMMOBILISMO E RIFORMA, TRA SFASCIO E RICOSTRUZIONE, TRA FURBIZIE E RESPONSABILITA’. E’ TEMPO DI SCEGLIERE DA CHE PARTE STARE.

  • PDF

equilibriodi Roberto Di Vincenzo

Che la situazione del nostro settore sia disastrosa è affermare l'ovvio.

Per dare corpo ai tanti fantasmi che circolano è sufficiente mettere in fila, di seguito, una serie di elementi di fatto che, esaminati separatamente, potrebbero apparire in una certa misura sostenibili, ma che, sommati fra loro, danno la cifra della tragedia in divenire.